Perché nasce l’associazione 11 agosto?

L’abbiamo chiamata “11 agosto” perché è la data della liberazione di Firenze, l’inizio del riscatto e della ricostruzione. Il momento in cui il sole di un futuro migliore iniziò a sorgere sulle rovine dei ponti dell’Arno fatti saltare dai nazi-fascisti in fuga. Quella voglia di futuro e di ricostruzione oggi serve anche a noi!

 

Anche oggi sentiamo che Firenze si deve liberare: dalla povertà e dall’esclusione di troppi che non
hanno nemmeno una casa; dall’oppressione della città della rendita, e dall’espulsione dei residenti;
dall’illusione che l’unica fonte di reddito sia il turismo, e dall’abbandono delle periferie; dall’abbaglio per cui la sicurezza sarebbe repressione, e non sicurezza sociale per tutte e tutti; da un lavoro povero, e sfruttato; dall’idea che la sua proiezione internazionale sia essere un salotto di lusso e non impegnarsi per costruire pace, e giustizia ambientale e sociale.

Share

News correlate