Appuntamenti e incontri maggio e giugno

Care sostenitrici, sostenitori, socie e soci di 11 agosto,

la nostra associazione nasce per costruire insieme un’altra politica, un modo diverso per essere utili non solo a noi stessi.

Nell’ultima lettera che avete ricevuto, abbiamo spiegato perché il tentativo di creare una coalizione capace di incidere davvero alle prossime amministrative non è riuscito.

Ora è tempo di immaginare e organizzare insieme il lavoro collettivo della nostra associazione. 

Per questo, il 17 giugno ci sarà l’assemblea delle iscritte e degli iscritti all’associazione11agosto in cui condivideremo le idee per continuare a farlo.

In attesa di dirvi l’ora e il luogo, vogliamo dare corpo e sostanza alla nostra convinzione che non ci si salva da soli. Sentire che tutti siamo responsabili di tutto è la condizione per provare a sortirne insieme.

Per questo, i primi due appuntamenti che vi proponiamo hanno a che fare con la cura del mondo, e dell’Italia.

Il primo è il 20 maggio, al Teatro Cantiere Florida, alle 21.

È la seconda rappresentazione italiana di “GAZA ORA. Messages from a dear friend”. Quell’amico non è solo il drammaturgo, che ha scritto i testi che saranno letti: è tutto il popolo palestinese, di cui vogliamo condividere, per quanto possibile, la tragedia.

Nessuno di noi può nemmeno lontanamente immaginare cosa significhi vivere lì: il primo passo per provare a farlo, è ascoltare la voce di chi si trova in quell’inferno. Farlo collettivamente, come nel teatro greco, è fare politica: la politica in cui crediamo.

Il secondo è il 28 maggio, al Conventino, alle 21. Insieme a Libertà e Giustizia, al Coordinamento per la democrazia costituzionale e ai Giuristi democratici discuteremo insieme il libro del costituzionalista Francesco Pallante sull’autonomia differenziata, il progetto della destra per spezzare l’Italia. È un progetto a cui ha aderito anche l’Emilia Romagna di Bonaccini e Schlein, e che per Eugenio Giani sarebbe “di sinistra”: per noi, invece, è il manifesto del ‘salvarsi da soli’ che è il contrario esatto di quel sortirne insieme che è la ragione della nascita di 11 agosto.

Sia per il mondo che per l’Italia, non è il momento di «restare chiusi in casa quando viene la sera»: vi aspettiamo!

L’associazione 11 agosto.

Share

News correlate